Da “mio ammorre…” a “ciaobbella”: i 100 approcci molesti a Roma

Mio ammorre…“. “Come stai?“. “Single in Rome?“. “Ciaobbella“. “Are you married?“. “Ma gli angeli non volano?“. “Le ragazze belle non dovrebbero stare mai incaz…“. Siamo per le strade di Roma (Italia) dove una ragazza, Rachele Brancatisano, 26 anni, ha ripetuto lo stesso esperimento video tentato pochi giorni fa a New York.

Commenti

commenti

site statistics