Anonymous e l’attacco agli account Facebook e Twitter dei jihadisti dell’Isis

Anonymous ha oscurato centinaia di account Twitter e Facebook di presunti appartenenti all’Isis e pubblicato indirizzi ip e web della galassia jihadista. “Sarete trattati come un virus, e noi siamo la cura”.

Commenti

commenti

site statistics