Attaccante espulso rifila un calcio all’arbitro

Nella Seconda Categoria campana, durante una partita di calcio, un attaccante ha rifilato un calcione all’arbitro colpevole di aver espulso l’attaccante della sua squadra. Il direttore di gara inizialmente si accascia a terra poi si rialza e ricorre alle cure dei sanitari di una delle panchine. Poi si riprende e… sospende la partita.

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Commenti

commenti

site statistics