Gypsy Taub si spoglia in aula durante processo

Gypsy Taub ha deciso di sfidare la città di San Francisco (Stati Uniti) prendendo la parola davanti alla Commissione di Vigilanza che aveva all’ordine del giorno la discussione sulle sanzioni nei confronti di chi si mostra in abiti succinti in luoghi pubblici. Per perorare la sua causa ha deciso di farlo in vestito adamitico. Completamente senza veli ha cercato di spiegare come il corpo sia un dono di Dio e come tale non va sanzionato.

Commenti

commenti

site statistics