Mohammed Nasrati e Sheys Rezaei esultano dopo un gol in modo “immorale” in Iran

Un’esultanza definita “immorale” rischia di costare cara a due giocatori del Persepolis, illustre squadra del calcio iraniano che gode anche del sostegno del governo. Mohammed Nasrati e Sheys Rezaei hanno celebrato in modo “osceno” un gol realizzato nella sfida vinta 3-2 sul campo del Damash Gilan. Nasrati ha infatti afferrato le parti intime del compagno di squadra. Il gesto, che i due calciatori hanno definito goliardico, è costato a Nasrati una squalifica a tempo indeterminato. Rezaei, invece, rimarrà fermo almeno per due partite. Entrambi i giocatori, inoltre, si vedranno ridurre l’ingaggio del 15%.

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Commenti

commenti

site statistics