Pezzi di ricambio 3D per il corpo umano

Un orecchio di bambino, un muscolo e un frammento osseo di mascella stampati in 3D: sono i primi “pezzi di ricambio” del corpo umano ottenuti grazia a una stampante 3D, resistenti e funzionali anche dopo il trapianto sperimentale nel corpo di un topo. Sono stati sviluppati negli Stati Uniti, nel laboratorio del pioniere della medicina rigenerativa Anthony Atala, grazie ad un’innovativa stampante 3D presentata su Nature Biotechnology.

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Commenti

commenti

site statistics