Rob Spencer: il regista con la telecamera negli occhi

Il regista canadese Rob Spence ha deciso di montare una microcamera nel suo occhio destro per realizzare documentari e aumentare la consapevolezza sul pericolo dell’eccessiva sorveglianza nella società contemporanea. Un progetto dal nome evocativo “Eyeborg”.

Commenti

commenti

site statistics