Telefonata Comandante nave Costa Concordia Schettino alla Capitaneria di Porto

Tutte le bugie del comandante della nave da crociera Costa Concordia, Francesco Schettino, emergono dalle telefonate con la Capitaneria di porto, registrate e sequestrate dalla Procura. “Cosa vuole fare, vuole andare a casa?“, chiede con voce alterata l’ufficiale della Guardia Costiera a Schettino. Il comandante si era appena lasciato scappare un “abbiamo abbandonato la nave“, ma dopo la dura reazione della Capitaneria aveva ritrattato: “No, no sono a bordo“. Ecco nel dettaglio cosa accadde quella notte. Alle 00.32 la prima telefonata della Capitaneria al cellulare del comandante…

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Commenti

commenti

site statistics