Bambino cade nel recinto del gorilla allo zoo

Un bambino di 4 anni cade nel recinto del gorilla. Lui, enorme, lo avvicina, sembra innocuo, la sua mano è grande come metà bambino. L’incontro ravvicinato tra i due dura più di dieci minuti. I genitori nel panico chiedono l’intervento del personale dello zoo di Cincinnati (Stati Uniti) che decidono di uccidere l’animale.

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Il tenore canta “O sole mio” e questa è la reazione dei pinguini

Il tenore di fama mondiale Nick Allen che ha cantatoO Sole Mio” per i pinguini in Antartide. Il branco di pinguini però sembra non aver gradito affatto. A una prima reazione di curiosità che ha portato gli animali sull’attenti è seguita la paura. I piccoli sono scappati velocemente.

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Polpo scappa dall’acquario in Nuova Zelanda

Il polpo Inky è riuscito a scappare da un acquario riconquistando la libertà. L’animale è uscito dalla vasca dell’Acquario nazionale della Nuova Zelanda che si trova nella città di Napier dove era rinchiuso, e nel cuore della notte ha sollevato il coperchio della sua vasca rimasto socchiuso ed è scappato via strisciando lungo le pareti di vetro. Da qui ha raggiunto il pavimento e poi un tubo di scarico lungo 50 metri che conduce direttamente al mare. Inky è quindi finito nelle acque di Hawke’s Bay che si trovano nella costa est dell’Isola del Nord. Guarda il video

Capra resta appesa ai fili del telefono in Grecia

Alcuni operai che dovevano fare dei lavori sulla linea telefonica hanno scoperto una capra appesa ai fili per le corna ricurve. L’animale era a circa sei metri di altezza e tutti si sono chiesti come abbia potuto arrivare fin lì. Gli uomini hanno cercato di toglierla dalla scomoda posizione arrampicandosi sul tetto del furgoncino, ma, alla fine, è servita una lunga scala per liberare l’animale intrappolato. Guarda il video

Ciclisiti inseguiti da… uno struzzo

Due ciclisti che stavano partecipando alla gara Cape Argus Tour (Sudafrica), sono stati inseguiti per una piccola parte del percorso da uno struzzo in fuga ma, forse per lo spavento, sono riusciti a distanziarlo. Lo struzzo non aveva problemi a raggiungerli quando andavano a 50 all’ora e ha raggiunto la velocità di 70 chilometri all’ora prima di prendere un’altra strada e allontanarsi. Guarda il video

Tigre passeggia in autostrada in Qatar

Non capita a tutti di vedere una tigre in autostrada, ma è proprio ciò che ha filmato un automobilista imbottigliato nel traffico di Doha, la capitale del Qatar. Come lui, anche le altre persone che hanno visto il felino attraversare la strada trafficata sono rimaste senza parole e hanno pubblicato sul web foto e video. La tigre era probabilmente tenuta in casa illegalmente, come un animale domestico: riuscita a scappare, si è poi trovata tra le macchine dell’ora di punta. Alla fine è stata catturata. Guarda il video

L’abbraccio tra il pinguino e il suo salvatore umano

Per tornare da colui che lo ha salvato da morte sicura, un pinguino ha nuotato per per 5.000 miglia ogni anno e questo avviene ormai da 5 anni. Toccante, per non dire incredibile, il rapporto tra il pinguino e il suo salvatore. Il muratore ormai in pensione e pescatore part-time Joao Pereira De Souza, 71 anni, di in un villaggio dell’isola appena fuori Rio de Janeiro, in Brasile, nel 2011 ha scoperto il piccolo pinguino, del genere magellanico del Sud America, abbandonato sulle rocce e l’ha portato in salvo. Guarda il video

Cane vero vs cane robot

La Google Boston Dynamics lo ha presentato poco più di un anno fa ed è sicuramente un gioiellino di tecnologia robotica. Ma il cane robot non piace… ai cani veri. In questo filmato un terrier abbaia senza sosta all’omologo robot fino a “metterlo in fuga“. Guarda il video

Elefante massaggia i turisti in Thailandia

Se siete amanti dei massaggi energici e vigorosi, la vostra destinazione ideale potrebbe essere la Thailandia. Ammesso che siate disposti ad affidarvi alle “zampe esperte” di un elefante massaggiatore. Guardare per credere: in questo video si vedono due turisti americani in luna di miele che sperimentano l’insolito massaggio in un parco a Kong Chang Island. I volontari sdraiati a terra, si lasciano sfiorare dal pachiderma. Guarda il video

Atlas: il coniglio gigante

Atlas è un coniglio gigante abbandonato dai suoi padroni che non possono prendersi più cura di lui. Il coniglio è stato affidato dalla sua famiglia ad una organizzazione no profit, la SPCA Centre Global Animal Rescue, che ora gli sta cercando una nuova casa. La storia di Atlas arriva da Glascow, in Scozia. Guarda il video

Gufo delle nevi ripreso in Canada

Una telecamera di sorveglianza del traffico sulla Highway 40 a Montreal (Canada), ha “catturato” le spettacolari immagini di un gufo delle nevi in volo. Un evento decisamente inaspettato che in poco tempo è divenuto virale sul web. Il video è stato postato sui social dal ministro di Trasporti canadese, Robert Poëti. Guarda il video

Cane scarta il regalo di Natale e trova…

Un cane di nome Trouble non vedeva da tempo il suo padrone che, tornato a casa per Natale ha voluto fare una sorpresa all’animale nascondendosi all’interno di un pacco regalo. Trouble scarta la carta e trova Noel Parsons che si era fatto impachettare per fare una sorpresa al suo amato animale. Guarda il video

Balena di Omura filmata per la prima volta

Pur essendo le balene tra gli animali più grandi del mondo, di questo mammifero marino ne esistono anche specie più piccole, alcune delle quali non sono mai state immortalate in un video. E’ il caso della balena di Omura (Balaenoptera omurai), una specie rara e tra le meno conosciute al mondo. Ora, un esemplare è stato filmato nelle acque del Madagascar da un gruppo di biologi. Dopo anni di ricerca è stata filmata per la prima volta. Guarda il video

La prima carezza ad un pitbull da combattimento

Quando ha sentito per la prima volta il calore di una carezza, ha risposto con una dolcezza disarmante. Protagonista è un pitbull, addestrato per combattere e maltrattato per anni, era stato tratto in salvo durante un’operazione di polizia ed affidato ad un canile. Inizialmente resta sulle sue, forse perché intimorito da un passato violento, ma alla fine si convince ad avvicinarsi alle sbarre. E quando finalmente la mano della donna riesce a sfiorarlo, la tenerezza è commovente. Guarda il video

site statistics